Progettazione ed adempimento pratica SCIA TELEMATICA SUAR a Roma per apertura attività ricettive di B&b, Casa vacanze, Guest house .

AVVIAMENTO BED AND BREAKFAST - B&B IMPRENDITORIALE - AFFITTACAMERE O GUEST HOUSE - CASE VACANZE - CASA VACANZE IMPRENDITORIALE.  AUTORIZZAZIONE ALL'ESERCIZIO DI ATTIVITA' RICETTIVA PRESSO LO SPORTELLO SUAR DI ROMA CAPITALE - PRATICA S.C.I.A. ON LINE

NUOVO REGOLAMENTO REGIONALE DELLE STRUTTURE RICETTIVE EXTRALBERGHIERE DI MODIFICA DEL REGOLAMENTO N. 8/2015

E’ stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio n. 49 del 20/06/2017, il nuovo Regolamento Regionale n. 14 del  16/06/2017 avente per oggetto: “Modifiche al Regolamento regionale 7 agosto 2015, n. 8 (Nuova disciplina delle strutture ricettive extralberghiere”, in attuazione della Legge Regionale n. 13/2007 e successive modificazioni.

Servizio offerto e tempi di lavorazione della pratica

Per un preventivo personalizzato contattaci al 393 9505459 - 06 31056240 o compila il modulo cliccando qui .

Dal conferimento dell'incarico sono necessari circa 10-15 giorni lavorativi per depositare la S.C.I.A. on line presso il SUAR del Comune di Roma.

Il servizio da noi proposto comprende :

  1. sopralluogo e rilievo dell'immobile;
  2. individuazione della tipologia di struttura ricettiva più consona all'immobile;
  3. redazione degli elaborati grafici progettuali;
  4. redazione della relazione tecnica asseverata;
  5. redazione degli elaborati grafici sanitari (per le attività soggette);
  6. compilazione della modulistica necessaria;
  7. inoltro on line della SCIA al SUAR del Comune di Roma.
  8. redazione delle planimetrie per il piano di evacuazione incendio;

Contattaci per avere un preventivo per la realizzazione di un Progetto e/o studio di fattibilità della tua casa vacanze, bed & breakfast , bed & breakfast imprenditoriale, affittacamere o Guest House.


Per avviare un attività ricettiva extralberghiera E' OBBLIGATORIO richiedere l'autorizzazione al Comune di Roma al fine di destinare un appartamento ad affitti turistici.

Avvalendosi della nostra collaborazione è possibile verificare la fattibilità del vostro progetto per valutare se l'immobile possiede i requisiti obbligatori richiesti dal Regolamento Turistico Regionale e dal Regolamento Edilizio del Comune di Roma.

Fissando un sopralluogo con un nostro tecnico direttamente presso l'appartamento da destinare all'attività ricettiva, verificheremo lo stato di fatto dell'immobile così da poter riscontrare la conformità alle norme in materia di urbanistica, edilizia, sicurezza degli impianti, igienico sanitaria.


REQUISITI MINIMI OBBLIGATORI

Per ottenere l'autorizzazione all'esercizio di attività ricettiva  extralberghiera, l'immobile  DEVE avere le seguenti caratteristiche:

Conformità dell'immobile alle norme in materia di urbanistica, edilizia, sicurezza degli impianti, igienico-sanitaria.

Lo stato di fatto dell'immobile deve essere identico a quanto riportato al catasto ( planimetrie e visure catastali aggiornate ).

Categorie Catastali ammesse per CASE VACANZE E CASE VACANZE IMPRENDITORIALI : A ( escluso A6-A9-A10-A11 ).

Categorie Catastali ammesse per BED AND BREAKFASTE E BAD AND BREAKFAST IMPRENDITORIALI : A ( escluso A6-A9-A10-A11 ).

Categorie Catastali ammesse per AFFITTACAMERE o GUEST HOUSE : A ( escluso A6-A9-A10-A11 ).

APPARTAMENTI MONOLOCALE  requisiti validi per case vacanze :

Alloggi destinati ad 1 ospite superficie minima 28mq ( bagno compreso ).

Alloggi destinati ad 2 ospite superficie minima 38mq ( bagno compreso ).

Per ogni posto in più a carattere permanente incremento di 10mq.

Letto aggiunto su richiesta dell'ospite può essere inserito un letto provvisorio, a discrezione dal gestore. Il letto va rimosso il giorno stesso in cui gli ospiti lasciano l'appartamento.

Altezza minima locali 2,70ml

CAMERE DA LETTO requisiti validi per Case Vacanze - Bed and Breakfast - Affittacamere o Guest House :

Le camere devono essere dotate di porta e finestra.

Altezza minima locali 2,70 ml.

Camera singola superficie minima 9 mq.

Camera doppia superficie minima 14 mq

Camera da più posti letto, incremento rispetto alla camera doppia di 6mq per ogni posto letto in più.

Letti a castello incremento rispetto ai requisiti sopra menzionati di 1mq o 33mc per un solo posto letto per camera.

Letto aggiunto su richiesta dell'ospite può essere inserito un letto provvisorio, a discrezione dal gestore, da installare nella camera doppia . Il letto va rimosso il giorno stesso in cui gli ospiti lasciano l'appartamento.

Camera letto riservata al gestore per i Bed and Breakfast superficie minima 9mq.

ARREDO COMPLETO CAMERE DA LETTO

Letto singolo o doppio

Comodino o equivalente per ogni posto letto.

n. 1 armadio a due ante.

n. 1 cestino rifiuti

n. 1 lampada da comodino o equivalente.

Apparecchio televisivo.

Collegamento internet / WI-FI

n. 1 sgabello per bagagli o equivalente ( per Guest House  e bed and Breakfast )

n. 1 tavolo o equivalente ( per Guest House  e bed and Breakfast )

n. 1 sedia o equivalente  ( per Guest House  e bed and Breakfast )

SERVIZI IGIENICI

Altezza minima soffitti 2,40mlBagno completo di tutti i sanitari ( lavabo, wc, vasca/doccia, bidet ) , uno specchio e cestino rifiuti.Solo nei bagni dove per problemi di spazio con superficie minima di 1,5 mq non sia possibile la posa in opera separatamente del water con il bidet, è possibile installare il sanitario "watewr./bibet" provvisto di doccetta limitrofa.

Il numero di bagni è nella misura massima di:

n. 1 bagno ogni 5 posti letto ( case vacanze )

n. 1 bagno ogni 6 posti letto ( affittacamere e Bed and Breakfast ).

SALA COMUNE - SOGGIORNO ( per consumazione pasti, sala lettura, polivalente.........) la presenza del soggiorno è obbligatoria in tutte le tipologie di struttura ricettiva extralberghiera.

Il soggiorno deve essere dotato di finestra.

Altezza minima locale 2,70 ml.

Superficie minima 14 mq.

Non sono ammessi posti letto in soggiorno su divano letto.

( Attenzione : la presenza del soggiorno, anche se non sempre prevista dal Regolamento Turistico Regionale, è obbligatorio secondo quanto previsto dal Regolamento Edilizio Comunale.

CUCINA la presenza della cucina è obbligatoria in tutti i tipi di strutture ricettive extralberghiere.

La cucina deve essere dotata di finestra.

Altezza minima locale 2,70 ml

Dimensione minima cucina 6 mq o 15 mc

Superficie minima finestrata 1,5 mq

ANGOLO COTTURA in alternativa alla cucina ( intesa come vano separato ), l'immobile può essere dotato di angolo cottura avente le seguenti caratteristiche

L'angolo cottura deve essere posizionato nel soggiorno, oppure essere annesso e comunicare ampiamente con esso.

Essere adeguatamente munito di impianto di aspirazione forzata sui fornelli.

Vietati angoli cottura posizionati in corridoi, disimpegni, ingressi e similari.

ATTREZZATURA CUCINA

Lavello

Lavastoviglie ( solo per alcune categorie )

Piano Cottura

Forno a microonde

Frigorifero

CORRIDOI / DISIMPEGNI / RIPOSTIGLI

Altezza minima locale 2,40 ml

RECEPTION solo per gli affittacamere o Guest House

Il servizio ricevimento ospiti ed assistenza è obbligatorio 8 ore al giorno per la 3^ categoria, 12 ore al giorno in 2^ categorie e 18 ore al giorno in prima categoria.

La reception può essere rappresentata da una scrivania posizionata all'ingresso o interna al vano comune.

ALTRI REQUISITI RICHIESTI

Punto telefonico comune, fisso o mobile solo per chiamate di emergenza.

Cassetta di primo soccorso

Estintore

Segnaletica percorso antincendio ( nel rispetto della normativa vigente in materia ).

Documentazione informativa turistica ( in inglese oltre che in italiano ).

Targa esterna obbligatoria.

Prima colazione ( obbligatoria solo nei Bed and Breakfast ).

Orario di servizio ( reperibilità ) 24 h.